Bordi
8 Luglio 2018

Rivestimenti


Il rivestimento interno della tua piscina è importante, sia da un punto di vista estetico che di sicurezza e durata. Deve essere indeformabile, resistere ai prodotti chimici dell’acqua e all’eventuale esposizione alla luce del sole. Darà il colore all’acqua in base alla luce esterna e a quella propria del rivestimento, per questo motivo abbiamo una vasta gamma di colorazioni da proporti per soddisfare i tuoi gusti, partendo dai classici azzurri fino ad arrivare alle più varie colorazioni come il rosso o addirittura il nero.

I rivestimenti interni più utilizzati, sono il PVC e la ceramica, entrambi si possono utilizzare per qualsiasi tipo e forma di piscina e possono essere personalizzati.

Una breve descrizione ti chiarirà le differenze fra loro, ma sicuramente in fase di progettazione sapremo consigliarti la più adatta alla piscina che hai scelto.

Rivestimenti in PVC
Rivestimenti in PVC

Il rivestimento interno in PVC armato è il più utilizzato e anche il più economico. Resistente nel tempo e di facile manutenzione, ha moltissime colorazioni e tipi di finiture. E’ un telo multistrato che viene steso e saldato sul posto seguendo la forma della piscina. Il rivestimento in PVC è indicato per qualsiasi tipo di piscina e forma.

Rivestimenti in mosaico
Rivestimenti in ceramica o mosaico

Il rivestimento interno della tua piscina può essere personalizzato con l’uso di piastrelle creando decori. Questo tipo di rivestimento richiede un’attenta impermeabilzzazione, tempi lunghi di esecuzione, costi notevoli e un’attenzione particolare alla sigillatura delle piastrelle. Se tutto questo non ti spaventa e vuoi che la tua piscina sia unica, allora ti aiuteremo a realizzarla creando un progetto pensato per te.